Menu

Category : news

Taekwondo Olympic Dream Cup

Si è svolto ad Ancona,lo scorso 26-27 aprile 2014,il primo torneo nazionale per regioni “Olympic Dream Cup” , un torneo di altissimo livello tra rappresentative regionali che si sono misurate con i propri atleti migliori selezionati precedentemente .

Gli atleti più forti della Puglia e delle varie regioni d’Italia hanno preso parte a questa competizione regalando uno spettacolo di altissimo livello tecnico , la presenza di 18 regioni con ben 500 atleti in gara nel grandioso Palazzetto “Palarossini”di Ancona. Non potevano mancare atleti brindisini ed in particolare della società Taekwondo Gold Team del Maestro Marco Cazzato i quali hanno avuto un grande successo per le medaglie conquistate, Antonio Esposito -65 kg si riconferma atleta d’oro dopo i campionati italiani vinti lo scorso febbraio, Esposito vince bene i tre incontri disputati salendo sul gradino più alto del podio, Roberta Carruezzo 55 kg ritorna sul podio nazionale conquistando un prestigioso argento dopo aver disputato una splendida gara , Agostino Ferrara 59kg atleta di grande livello tecnico-tattico, batte i più forti in una categoria difficile conquistando una meritata medaglia d’argento, Donato Primiceri 63 kg combatte bene conquistando un quinto posto ad un passo dal podio, Altro atleta brindisino a conquistare una medaglia di Bronzo è Attilio Ventola 78kg.

Questi sono i ragazzi brindisini che dopo essere stati selezionati dalla Puglia, ed allenandosi duramente più volte al giorno hanno raggiunto questo prestigioso risultato, un risultato che ha contribuito alla squadra regionale di salire sul podio nella classifica generale, conquistando un primo posto nella categoria cadetti ed un  terzo posto nella categoria Juniores.

Tante Medaglie per la Gold Team Brindisi

Si sono svolti al Palaflorio di Bari nei giorni scorsi 28 e 29 marzo i campionati interregionali di Taekwondo riservati alle categorie cadetti A e B e dove la società sportiva brindisina Taekwondo Gold Team capitanata dal Maestro Marco Cazzato ha conquistato importanti medaglie con i propri atleti.
Nella giornata si sabato riservata ai cadetti B (classe 2003-2004) Alessandro Di Santantonio si aggiudica il primo posto disputando una splendida gara non lasciando spazi ai bravi avversari , quarti di finale invece e quindi ad un passo dalla medaglia Gabriele Araya e Daniele Monaco, alla loro prima esperienza agonistica ai due atleti sfugge di un soffio la zona medaglia.
Nella giornata di domenica riservata ai cadetti A(classe 2000-2001-2002) la medaglia d’oro va ad Antonio Esposito, campione italiano in carica e campione regionale uscente ,riconferma quindi il titolo anche per quest’anno ,la medaglia d’argento va a Raffaele Ferrara che perde la finale con il bravo campione italiano mesagnese,argento anche per Davide Conversano che alla sua prima esperienza di gara disputa tre incontri facendosi sfuggire di pochi punti il primo posto sul podio, il bronzo viene conquistato da Stefano Di Lena e Mattia Martina , anche loro fanno bene nonostante la prima esperienza sui campi di gara; Ad un passo dalla medaglia Alessandro Carriero che non riesce a salire sul podio perdendo al golden point nonostante la netta superiorità sull’avversario.
A quanto pare l’obiettivo “vittoria” è diventata prerogativa per gli atleti della “Gold Team” , che in questa stagione sportiva conquistano medaglie in ogni competizione a cui sono presenti

Primo posto ai Campionati interregionali Puglia

La società sportiva brindisina Taekwondo Gold Team del Maestro Marco Cazzato ha partecipato lo scorso 8 marzo nella città di Mottola al Campionato Interregionale della Puglia riservato agli atleti Juniores.

In questa occasione tre sono state le medaglie conquistate su quattro atleti dalla società brindisina, La medaglia d’oro va a Roberta Carruezzo , (classe ’98) nella categoria dei 55kg, Roberta finalmente  riscatta la sua assenza dai campi di gara disputando ben 3 incontri e vincendo prima della fine di ogni incontro per superiorità,sia nella fase eliminatoria che nella finale . Meritatissimo oro anche  per Agostino Ferrara (classe ’97) nella categoria dei 59kg, atleta in evidente crescita, Agostino disputa una splendida gara aggiudicandosi la semifinale per superiorità sull’avversario e  nella finale dopo un incontro entusiasmante batte il bravo atleta barese aggiudicandosi l’alloro. La medaglia d’argento va a Donato Primiceri (classe ’97) nella categoria dei 68kg,che dopo aver stravinto la semifinale perde di misura la finale con il bravo atleta mesagnese. Antonio Di Santantonio (classe ’99)  ,campione regionale uscente non riesce ad approdare in zona medaglia.

Decisamente un ottimo piazzamento per gli atleti brindisini, che  grazie alle medaglie conquistate fanno salire la “Gold Team” sul gradino piu’ alto del podio piazzandosi al primo posto nella classifica delle società femminili,ed al terzo posto nella classifica maschile.

 Oltre a questo gli atleti brindisini si aggiudicano di diritto il posto nella squadra regionale Puglia che disputerà il campionato italiano a squadre regionali il prossimo 25 aprile nella città di Ancona

Il Primo oro per Brindisi citta’ dello sport 2014.

Napoli,21-22.23 febbraio 2014,Campionato italiano assoluto Cadetti. Ottimo primo posto di Antonio Esposito nella categoria -65kg, grazie alle magistrali indicazioni del Maestro Marco Cazzato della palestra Gold Team di Brindisi,il giovane atleta brindisino è riuscito ad approdare in finale e conquistare il titolo iridato,superando in cinque incontri atleti provenienti da varie palestre italiane. Una finale avvincente,contro un avversario dalle caratteristiche fisiche superiori,che Antonio è riuscito a dominare arginando con tattica,intelligenza e calci ben assestati tanto da concludere l’incontro per 8-2. Questa è la prima medaglia d’oro nazionale che Brindisi si aggiudica nell’anno dello sport.

Antonio Esposito nasce a Brindisi nel 2000,frequenta il terzo anno di scuola media e vive nel quartiere Perrino in seno ad una splendida famiglia che lo segue con dedizione in ogni trasferta. Inizia a frequentare la palestra del Maestro Cazzato all’età di cinque anni,coniugando l’impegno scolastico a lunghe e faticose ore di allenamento,riuscendo a conseguire risultati eccellenti. Il suo palmares annovera 4 ori nei campionati regionali ed 1 in quello interregionale oltre a numerosi succesi a livello provinciale. La vittoria conseguita a Napoli ha una valenza superiore per questa giovane promessa:è il meritato riscatto per il ragazzo che per un anno,ha dovuto interrompere l’attività agonistica a seguito di un malaugurato incidente.

Sempre per la palestra Gold Team hanno partecipato anche Raffaele Ferrara e Riccardo Sabatelli,che alla loro prima esperienza nazionale,sono stati fermati durante le eliminatorie da avversari di esperienza internazionale arrivati poi al primo posto.

Perez, un bronzo che vale oro

Cristina Perez atleta della società sportiva brindisina Taekwondo Gold Team allenata dal Maestro Marco Cazzato  conquista il bronzo ai campionati Italiani Seniores svolti lo scorso 22 e 23 novembre nel bellissimo contesto del palaflorio di Bari .

La competizione ha visto la partecipazione numerosa di atleti provenienti da tutta l’Italia per un totale di 500 atleti iscritti,i combattimenti si sono svolti su quattro campi di gara rialzati e in tre giornate differenti,la splendida organizzazione del comitato regionale pugliese e la presenza del campione olimpionico Carlo Molfetta hanno evidenziato la spettacolarità del taekwondo.

Nella giornata di venerdì per la società brindisina ha combattuto Cristina Perez nella cat. dei

 -49kg, una categoria difficile composta da atlete di livello internazionale, il primo incontro lo vince con l’atleta campana per un punteggio di 4-2,approda così in semifinale dove incontra la forte leccese”Giordano”atleta nazionale reduce dai campionati europei in Portogallo, dopo aver tenuto bene i tre round e dopo un bellissimo incontro ricco di scambi tecnico-tattici di alto livello ,Perez cede purtroppo la finale alla forte atleta che si laurea campionessa italiana, a questo punto il ripescaggio per conquistare la medaglia di bronzo, con un ottima prestazione l’atleta brindisina si aggiudica il match con un punteggio di 15-9 contro la brava atleta di casa conquistando così il suo posto sul podio.

Una medaglia di bronzo che vale oro per l’atleta brindisina già campionessa italiana,che dopo quattro anni di assenza dal circuito delle competizioni e dopo un durissimo anno di allenamento per adeguarsi all’evoluzione del taekwondo degli ultimi anni, si riconferma sul podio tra le atlete più forti nel panorama nazionale.

Grossa soddisfazione espressa per il Maestro Marco Cazzato e per gli “amici”atleti della società sportiva che hanno supportato la loro compagna fino in fondo.